Successo o fallimento? Dipende dalla pianificazione

Tra i motivi che stanno alla base del successo dei progetti troviamo:

- l’individuazione dei principali stakeholder e il loro coinvolgimento per tutta la durata del progetto

- il coinvolgimento degli utenti

- il supporto dell’executive management, in particolar modo per quanto riguarda la fornitura degli strumenti di gestione e del commitment

- la raccolta e l’approfondimento dei requisiti.

La lista, invece, dei motivi che possono portare un progetto al suo fallimento è ben più lunga poiché le insidie sono sempre maggiori. Ecco alcuni esempi:

- una mancanza di chiarezza relativamente allo scopo ed agli obiettivi del progetto

- un cambio repentino delle priorità

- un’insufficiente gestione e valutazione dei rischi

- un project manager non sufficientemente autorevole

- una mancanza di un sistema di pianificazione e controllo

- membri del gruppo di project management distratti da altri progetti o da altri obiettivi

- un gruppo di progetto povero di risorse o dei necessari skill.

Nel project management rivestono, quindi, un’importanza fondamentale gli aspetti di organizzazione e pianificazione del lavoro: l’identificazione dei requisiti, la definizione di obiettivi chiari e raggiungibili, l’individuazione del giusto equilibrio tra le esigenze di qualità e, infine, la necessità di adattare piani e approcci alle diverse aree di interesse e alle diverse aspettative degli stakeholder.

 

 

05 maggio 2019

email-1

Iscriviti alla newsletter

Per rimanere aggiornato su tutte le novità, leggere gli ultimi articoli del blog e conoscere gli eventi in programma nelle prossime settimane, iscriviti subito alla newsletter

Iscriviti